4 giorni per scoprire i migliori templi di Bangkok

Posted on

Come riassumere in poche parole, in questo caso in pochi post, tutte le cose da fare in una città come Bangkok?

Se avete già letto le 6 cose da fare a Bangkok per vivere l’essenza della città anche in pochi giorni,

questo post ha lo scopo di descrivere le atmosfere dei templi di Bangkok, il motivo principale per cui ho scelto questa meta Asiatica per festeggiare  i miei primi 30 anni.

Templi di Bangkok (16)

Quali sono i templi di Bangkok da non perdere?

Prima di visitare i templi Buddisti è necessario essere a conoscenza di alcune norme da seguire:

L’abbigliamento deve essere appropriato alle regole indicate all’ingresso di ogni tempio, dunque maglia a mezza manica per uomini e donne, pantaloncini lunghi al ginocchio, piedi scalzi all’interno del tempio dove è accolto il Buddha; all’interno delle sale di preghiera, dove indicato, è vietato scattare fotografie o realizzare filmati.

Il rispetto per la religione di questi luoghi è fondamentale, perciò No a foto che emulano le varie pose del Buddha, No ad urla e schiamazzi onde evitare di disturbare i monaci in preghiera; purtroppo ho visto con i miei occhi tantissimi ragazzi europei scattare foto di ogni tipo e genere, cosa penseremmo se un Tailandese buddista entrasse in una chiesa Cristiana scimmiottando un’ immagine sacra?

Ora che siamo a conoscenza di tutte le regole per un comportamente in linea con l’atmosfera e lo spirito Buddista, scopriamo i templi di Bangkok: se hai pochi giorni a disposizione ecco quali non puoi proprio perdere

1) Wat Pho Reclining Buddha Temple

Templi di Bangkok (35)

Meglio noto come il Tempio del Buddha sdraiato, in quanto al suo interno troviamo una delle più grandi statue del Buddha, in questa posizione, di tutta la Tailandia (46 metri di lunghezza x 15 metri di altezza); il mio primo giorno in città è stato interamente dedicato alla visita di questo tempio ( Wat significa Tempio in lingua locale), oltre a racchiudere più di mille statue ed immagini di Buddha è noto per essere il luogo dove è nata la prima scuola di massaggi Thai del paese tutt’ora riconosciuta come la migliore anche in medicina tradizionale.

Templi di Bangkok (34) Templi di BangkokTempli di Bangkok (3)Templi di Bangkok (2)Templi di Bangkok (4)La fermata del fiume Chayo Phraya è adiacente al tempio, è il mezzo più veloce per raggiungerlo senza restare intrappolati nel traffico di Bangkok. ( ve ne parlo qui Come muoversi a Bangkok: 6 cose da fare per vivere la città come un local )

Templi di Bangkok : quali visitare se hai pochi giorni a disposizione

2) Il Grande Palazzo Reale Bangkok

Nei pressi del Wat Pho c’è il Grande Palazzo Reale di Bangkok, nonostante le temperature elevate, con un pò di organizzazione è possibile visitare entrambi i templi in un’unica giornata.

Templi di Bangkok (21)Templi di Bangkok (30)

All’interno del Grande Palazzo Reale  si trova la cappella reale Wat Phra Kaew che al suo interno custodisce la preziosa statua del Buddha Smeraldo, unico esemplare autentico della Tailandia (cui non è consentito scattare fotografie) il quale rappresenta una delle statue più venerate del paese; l’atmosfera e l’emozione palpabile di tutti i fedeli in preghiera mi ha toccata particolarmente!

Templi di Bangkok (31)Templi di Bangkok (22)

Tra i Templi di Bangkok da non perdere consiglio anche il Wat Arun, attualmente in fase di recupero, circondato da un giardino molto suggestivo sul fiume Chayo Praya

3) Wat Arun

Templi di Bangkok (3)

Ci spostiamo dall’altra parte del fiume Chayo Phraya per una visita al tempio Wat Arun: nonostante fosse un cantiere a cielo aperto a causa dei lavori di restauro, i giardini circostanti con vista sul Chayo Phraya river mi hanno subito conquistata.

Templi di Bangkok (63)

Templi di Bangkok (59)Templi di Bangkok (73)Templi di Bangkok (4)Templi di Bangkok (69)Templi di Bangkok (76)

I templi di Bangkok da non perdere : Ayutthaya

Templi di Bangkok (16)

4) L’antica Capitale del Regno di Siam Ayutthaya si trova a circa due ore di auto da Bangkok; avendo pochi giorni a disposizione ho dovuto scegliere tra un’escursione al famoso mercato galleggiante e l’ antica Capitale del Regno di Siam, col senno di poi, la mia scelta si è rivelata vincente! Il mercato galleggiante per quanto suggestivo è caratterizzato da un ambiente prevalentemente turistico, diversamente le rovine e i numerosi templi del parco storico di Ayutthaya (Patrimonio dell’ Unesco) resteranno l’anima di questo viaggio in Tailandia per le atmosfere surreali e le emozioni che mi aspettavo dalla mia prima volta in Asia.

Templi di Bangkok (10)

L’escursione l’ho prenotata in una delle numerose agenzie presenti a Khao San Road ( ve ne parlo qui 6 Cose da fare a Bangkok ) al costo di 800 Bath a persona, un ottimo prezzo considerato quello proposto dal nostro Hotel per la stessa escursione! Il pacchetto comprende oltre al trasferimento in bus da 8 pax, il pranzo e la guida in lingua inglese.

Templi di Bangkok (13)Templi di Bangkok (6)

Si tratta di un’isola a metà strada tra Cina, India e Malesia, nel periodo di massimo splendore contava 1 milione di abitanti! Purtroppo fu distrutta dai Birmani i quali per sfregio decapitorono le teste a quasi tutte le statue raffiguranti il Buddha, alcuni templi presentano ancora le statue decapitate in particolare a Wat Phra Mahthat  dove si trova la famosa testa del Buddha dentro l’albero.

Templi di Bangkok (12)

Wat Phra Mahthat: nessuno sa spiegare l’origine di questa misteriosa statua incastrata dentro l’albero, certo è che Ayutthaya rappresenta una parte importantissima della storia Tailandese; tra i templi di Bangkok il parco storico di Ayutthaya è il più vero, intenso di storia e guerre, dove ripercorrere le origini  della Tailandia più autentica.

Templi di Bangkok (18)Templi di Bangkok (7)Templi di Bangkok (28)Templi di Bangkok (29)

Questo post non vuole rappresentare una guida, per quello ci sono le riviste specializzate! E’ frutto della mia personale esperienza:

se anche tu hai a disposizione pochi giorni a Bangkok leggi anche 6 cose da fare a Bangkok per vivere la Città .

Trovi molte foto del mio viaggio in Tailandia anche su Instagram #TRMtravel @theredmoustachesblog https://instagram.com/theredmoustachesblog/

 

 

 

 

 

1 Comments

  1. 4 giorni per scoprire i migliori templi di Bangkok -Sicilia in Rosa says:

    […] 4 giorni per scoprire i migliori templi di Bangkok sembra essere il primo su The Red Moustaches ~ Fashion blog […]

Leave a comment

Your email address will not be published.