staycation estate 2020: cosa fare a roma

Posted on

Ho deciso di scrivere questo post per tracciare tutte le esperienze che ho vissuto in questi due mesi estivi dal termine del lockdown: gli eventi culturali come le tante mostre in programma fino alla fine di Settembre, aperitivi e gite fuori porta, il cinema all’aperto e continuerò ad aggiornare il post al rientro dalla pausa siciliana.

cosa fare a roma estate 2020 guida
DO AS THE ROMANS DO : LA MIA GUIDA COMPLETA ALL’ESTATE ROMANA post LOCKDOWN

Sono certa che possa tornare utile sia per chi mi segue da Roma che per le amiche che sceglieranno la grande bellezza della Capitale per un fine settimana tra arte e cultura, senza le grandi folle di turisti e nel totale rispetto delle precauzioni da covid-19 – a proposito – mi segui già su Instagram @simonapastore_ ?

simona pastore guida roma estate 2020 cosa fare
La mia guida estiva – cosa fare a Roma – tutte le esperienze da non perdere nella capitale post Covid-19

WHEN IN ROME DO AS THE ROMANS DO: la mia guida estiva nella capitale post Covid-19

Iniziamo dalle mostre in programma che ho personalmente visitato

  • Ara Guler – Museo di Roma in Trastevere – fino al 20/9/2020

Una retrospettiva del più importante fotografo turco scomparso nel 2018, la mostra di Ara Guler conta circa 80 scatti, ho particolarmente apprezzato i ritratti dei tanti personaggi celebri come Alfred Hitchcock o Salvador Dalì; il museo si trova nel cuore di Trastevere facilmente si unisce una passeggiata tra i vicoli del quartiere storico ed il lungotevere, al tramonto la capitale regala sempre scorci che mi emozionano ogni volta come fosse la prima.

  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi – Musei Capitolini – fino al 13/9/2020

Il 2020 ricorre l’anniversario della scomparsa di Roberto Longhi,  storico d’arte del XX secolo che per questa mostra vede una selezione di opere che ricostruiscono nell’intero percorso le atmosfere e le influenze che hanno condizionato lo stile di Caravaggio; tutte le attenzioni sono su “Ragazzo morso da un ramarro”  l’unico quadro del Merisi in esposizione nelle sale di Palazzo Caffarelli.

  • C’era una volta Sergio Leone – Museo dell’ Ara Pacis – fino al 30/8/2020                                                            (visiterò questa mostra sul regista icona del genere spaghetti western al rientro dalla Sicilia)

INFO PRATICHE: tutte le mostre facenti parte del circuito Musei Civici di Roma – Musei in Comune , sono accessibili previa prenotazione telefonica al numero 060608, l’uso della mascherina è obbligatorio; inoltre i possessori della Mic Card (residenti a Roma e provincia e/o studenti universitari degli atenei di Roma) possono usufruire dell’ingresso gratuito o ridotto.

Condivido con grande entusiasmo un’iniziativa straordinaria della sovrintendenza capitolina, se mi seguite su Instagram @simonapastore  avrete intuito di cosa parlo: la passeggiata serale nei fori imperiali – un’interessante visita guidata nell’area archeologica dei Fori Imperiali.

passeggiata serai ai fori imperiali roma cosa fare

cosa fare a roma estate 2020: la passeggiata serale ai Fori Imperiali

INFO PRATICHE: dal Giovedì alla Domenica, è necessaria la prenotazione telefonica allo 060608; gruppi da max 6 persone a partire dalle ore 19,00 – costo € 4,00 – gratis per i possessori della Mic Card.

passeggiata serale fori imperiali roma cosa fare Una passeggiata guidata (un plus che ho apprezzato particolarmente data la preparazione e simpatia dell’archeologa che ha guidato il mio gruppo) che va dal Foro Traiano al Foro di Cesare che si snoda sotto al passaggio di via dei Fori Imperiali; la durata è di 1 ora e trenta, consiglio di prenotare il turno delle 19.30 per vivere il tramonto all’interno del sito archeologico – una luce ed un’atmosfera di rara intensità.

cosa fare a roma: l’aperitivo al Rome Cavalieri – Lounge Vista 101

Tra le nuove aperture post Covid-19 c’è la nuovissima lounge Vista 101 del Rome Cavalieri Waldorf Astoria hotel luxury che ospita il celebre ristorante 3 stelle Michelin “La Pergola” in zona collina Montemario; il panorama è davvero uno dei più spettacolari mai visti in città!

cosa fare a roma macro museo per l'immaginazione preventiva
www.museomacro.it

cosa fare a Roma: museo preventivo per l’immaginazione – editoriale – la mostra d’arte contemporanea da scoprire entro il 27 Settembre al Macro Museo

Cambiamo zona e passiamo all’arte contemporanea: ci spostiamo verso Piazza Fiume, precisamente al Museo Macro che in questo periodo ha disseminato la città di locandine con un polpo verde acqua per promuovere la nuova esposizione EDITORIALE – Museo per l’immaginazione preventiva – un progetto che durerà 3 anni in continua evoluzione per quel che concerne una fusione di varie performance artistiche multisensoriali.

In parole semplici le opere sono tutte unite da un fil rouge capitolino: dalle installazioni ai documentari, alle musiche che accompagnano il percorso in determinate aree, tutto è collegato a Roma; la selezione degli artisti lascia spazio anche a giovani emergenti che al Macro trovano l’opportunità di esprimere la propria creatività.

Ingresso gratuito, la visita è guidata (diversamente sarebbe difficile comprendere l’esperienza) ed è necessaria la prenotazione sul sito museomacro.it  fino al 27 Settembre 2020.

SIMONA APPROVED: a due passi dal Museo Macro c’è una delle mie pizzerie preferite -> Berberè – impasto ad alta digeribilità e pizze gourmet sempre originali, amo provare una pizza diversa ogni volta che ci vado, fidatevi!!!

Pagina Facebook : Il Cinema in Piazza

E se resti in città non avere paura! A Roma c’è sempre qualcosa da fare

E il cinema all’aperto? Io ne vado matta, non è estate senza quelle serate a guardare rassegne cult con un arancino in mano! Vi segnalo la serie di incontri organizzati da I ragazzi del Cinema America : da Piazza San Cosimato al Parco della Cervelletta fino ad  Ostia,  una serie di rassegne cinematografiche anticipate da incontri con registi e attori, sulla pagina Fb  Il Cinema in Piazza trovate il calendario completo, ingresso gratuito.

Ed infine per le gite fuori porta, vi consiglio :

  • Villa D’ Este a Tivoli ( ingresso € 12,00 ) ho trascorso una splendida giornata tra i giardini di Villa D’este le fontane  ed il panorama valgono assolutamente la visita; inoltre si può cogliere l’ occasione per visitare Tivoli con una passeggiata per le vie del centro storico.
  • Palazzo Apostolico a Castel Gandolfo (ingresso al solo palazzo € 11,00) la visita non è guidata, ma c’è il supporto dell’audioguida; tornerò a visitare i giardini della residenza estiva del Papa, questi hanno un biglietto a parte ed a causa delle temperature vi consiglio di attendere Settembre.

degustazione marco carpineti

E se avete voglia di una fuga in campagna a pochi km da Roma dovete provare una delle Carpineti Experience: ci troviamo a Cori (LT)  nell’azienda di Marco Carpineti, una cantina attenta all’ecosostenibilità non solo nei processi di produzione e nei vini biologici che si ha la possibilità di degustare durante l’esperienza – ma tutto ciò che riguarda la mise en place è compostabile segno di un’approccio ecofriendly a tutto tondo; se usate il codice sconto SIMONA10 avrete una riduzione del 10% sul portale Divinea valido per tutte le esperienze.

simona pastore marco carpineti degustazione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 Comments

Leave a comment

Your email address will not be published.